Crea sito

Tagged: Italia

La coscienza non dimentica

Mi sogno la pioggia fredda e dritta sulle mani i ragazzi della scuola che partono già domani. I treni a vapore, Ivano Fossati   Non si può far finta di niente, meno che mai questa volta. Non si può tacere.  Eppure il silenzio assordante delle istituzioni a fronte della sentenza Cucchi è il silenzio dei codardi, degli inetti, dei furbi, dei delinquenti. È omertà, è scandalo. Un silenzio in cui risuona il vuoto creato dall’assenza del reato di tortura in un...

La politica l’è ‘na ruba spurca

Quelli che non si sono mai occupati di politica perchè dicono che la politica l’è una roba sporca Enzo Jannacci, Quelli che   Forse hanno ragione quelli del movimento. In fondo, la politica è una roba troppo sporca, la democrazia va bene anche liquida o un tanto al chilo, gli interpreti devono essere cittadini, non politici di professione, che quelli ci hanno rovinato e devono andare tutti a casa. Non so perché ma continuo a non appassionarmi ai cittadini. Riconosco loro qualche...

La grande bellezza, li robottoni e Will Smith

Ve meritate li robottoni, Will Smith che invade Marte, li alieni incazzati che je menano coi raggi laser e che poi distruggono New York. Ma no tutta. Solo Brooklyn. E poi ve meritate Boldi, De Sica, Fabbio Volo, Moccia e la Capotondi. Ve meritate Gramellini e i suoi Buongiorni al cazzo. Ve meritate Jovanotti miglior cantante italiano. Ve meritate Uomini e donne tutti i giorni, Amici tre volte la settimana, Er grande fratello, la Fattoria e ‘sticazzi ogni qualvolta appicciate er...

Il calcio in culo

Lo so. È una di quelle frasi che uno non vorrebbe mai sentirsi dire e allo stesso tempo è una di quelle frasi che contiene al suo interno un sottile piacere. Spiattellare in faccia all’avversario di turno il più classico dei te l’avevo detto…non ha prezzo. Quindi, è brutto dirlo ma, io ve lo avevo detto. Ve lo avevo detto cosa pensavo di Matteo Renzi. E come me, anche altri lo avevano detto. Del resto da un ex capo scout, discendente dalle...

La mi porti un bacione a FiRenzi

Un conoscente, elettore di centrodestra da sempre, un giorno mi disse: “Ecco, se candidaste Renzi, penso che potrei votarvi.” Andai a casa e pensai che mai potrei votare dalla parte opposta, anche se a candidarsi per Forza Italia, fosse Roger Federer: ma del resto, la religione è una cosa, la politica un’altra. Andiamo avanti. Dopo due primarie, finalmente per lui (ahimè per quanto mi riguarda), Matteo Renzi è alla guida del PD e adesso, da un mesetto a questa parte...

Fear of the dark

I am a man who walks alone And when I’m walking a dark road At night or strolling through the park When the light begins to change I sometimes feel a little strange A little anxious when it’s dark*   Spaventato. Sconcertato. Non dai blocchi. Non dallo “sciopero”. Dalle modalità. Dalle facce rudi e spavalde dei manifestanti e dalle loro parole. Potrei dire “me ne fotto”, io ho un lavoro, tutele e quant’altro. Non ci riesco. Non sono il tipo....

Innocenti evasioni

In due giorni credo di aver visto e sentito un repertorio di banalità e puttanate che poco hanno a che vedere con la solidarietà sociale e la democrazia. Domenica ho votato alle primarie del Pd. Ne ho sentite di tutti i colori. Fasulle. Inutili. Due euro buttati (ps. non pago, sono iscritto, quindi con me evitate questa strumentale e monumentale cagata. Ndr).  Si sapeva già come sarebbe andata a finire. Vi fate prendere per il culo. Eccetera, eccetera, eccetera. Che,...

Di primarie, pensieri, parole, opere ed omissioni – Ovvero ve li dò io ‘sti due euro

Premessa Questo è un post accorato. Politico. Monocolore. Civatiano. Viene fuori che domenica, dopo anni, voto per qualcuno e non contro qualcuno. Già questo è un passo avanti. E mica piccolo. Mi guardo allo specchio senza abbassare lo sguardo e lo ripeto chiaramente: questo è l’ultimo appello, dopodiché, almeno per quanto mi riguarda, au revoir PD. Ho deciso di fare campagna pro-Civati. Ho fatto una donazione economica di sostegno. Ho votato la mozione. Ho rotto le scatole a tutti con il mio...

Lorenzoneglistadi

Io ho una amica napoletana che sostiene che Giorgia (la cantante, ndr) sia una sfigata. Faccio questa premessa perchè ieri il mio ciclista mi ha detto che devo cambiare gli pneumatici della bicicletta e me li deve ordinare, chè lui non li ha. Poi mi dice con noncuranza, distrattamente, guardando dall’altra parte:“Quarantanoveeuroenovanta l’uno”. Io a ottantacinque ho comprato lo pneumatico invernale per la mia automobile. Ok? No, dico. Per capirsi. Dicevo, io ho questa amica che sostiene la tesi Giorgia=sfigata....

Piccolo breviario transalpino – Pensieri, aforismi e riflessioni diandata e ritorno

Marsiglia non è una città per turisti. Non c’è niente da vedere. La sua bellezza non si fotografa. Si condivide. Qui, bisogna schierarsi. Appassionarsi. Essere per, essere contro. Essere, violentemente. Solo allora, ciò che c’è da vedere si lascia vedere. Jean Claude Izzo Un pastis. L’ovvia chiusura di una giornata francese. Anisette come se piovesse. E pensare che ho iniziato a berlo grazie ad uno scrittore e ai suoi libri. Citofonare Montale*. ————— Tornare a casa e pagare la benzina due...