Crea sito

Tagged: TorinoFc

Da segnalare, nel periodo non collegato – ovvero come sottostimare un weekend e renderlo/trovarlo piacevole

In questo sabato qualunque, un sabato svedese… Quando Ikea chiama, bisogna sacrificarsi sull’altare del Solvinden o peggio del Variera di turno. Il temuto colosso svedese, incubo dei miei giorni (soprattutto quelli festivi) si materializza all’improvviso nella frase più semplice e diretta possibile: “Dovremmo proprio andare da Ikea.” Non c’è una necessità reale, è solo un corollario di tutte le piccole frustrazioni giornaliere che sottende ad un semplice assioma: dovremmo (cioè non siamo costretti) proprio andare (cioè dobbiamo recarci) da Ikea...

La mustra* – Riflessione sul tempo che passa (e purtroppo non torna)

Per qualche vicissitudine di troppo, negli ultimi due mesi avrò portato al polso il mio orologio massimo tre o quattro giorni. Per uno come me abituato sin da piccolo a sapere sempre che ora era, direi che si tratta di una rivoluzione copernicana. Eppure è così. Forse perché sono circondato da apparecchi che restituiscono ore, minuti e secondi con la puntualità di un goal di Cristiano Ronaldo è così, il mio Breil regalo di diploma di mamma e papà, è diventato superfluo....

Liquirizia, linkedin, derby e altre cose divertenti che non farò più

Incipit Torino di notte ha un sapore. Torino di notte, in bicicletta, ha un sapore che non saprei proprio spiegarlo. Torino di notte sa di liquirizia. Aggiorno il mio profilo linkedin e mastico avidamente cubetti nero pece, uno dopo l’altro fino a terminare la confezione. Pare che la liquirizia alzi la pressione, stai attento. Uh, sì. Ma tanto io soffro di pressione bassa. Lo so è la battuta di Ponchia/Abatantuono in Marrakesh Express…”Ma non ti rovini i denti con tutta...

Piccolo uomo

La mia fantasia è inceppata: ho bisogno di un piccolo dispiacere. Leo Longanesi Al di là della retorica da bar e delle solite questioni di campanile, cose futili e banali come il calcio muovono i sentimenti di parecchie persone nel mondo. Oggi a Torino è accaduta una cosa particolare: il Torino e la juventus hanno effettuato una operazione di mercato, anzi, di calciomercato. Non è una cosa usuale, anzi, ma l’evento, almeno a livello locale ha occupato pagine di giornali e...

Mercato, sogno di una notte ovvero “Ha soffiato Rummenigge a Castagner!!”*

Finisce il campionato e la tua squadra del cuore ha concluso la stagione. Non ci sono tourneè americane o arabe. Nessuna gara in Cina. Niente Australia. La tua squadra del cuore va in letargo. E con essa i suoi dirigenti che, invece, di spendere al meglio quei quattro soldi cagati che hanno in tasca, ne spendono due. E male. In questi momenti, il livello di frustrazione e preoccupazione è misto all’ansia di assistere all’arrivo di pletore di maiali conosciuti o...

Voglio essere l’Udinese

Al Turin l’è tant fortunà che s’as buteissa a fè ed capei, j’omo a nasserio tuti senza testa.* Cit.   Premessa.Tutto ciò è frutto di una notte insonne, con un intervallo onirico.Sono in piazza, bandiera e sciarpa. Sono ubriaco. Sto festeggiando l’acquisto, da parte della mia squadra di calcio, di un bomber uzbeko che due anni fa segnò 34 goal in 34 partite nel campionato australiano di serie B. 33 anni, stempiato, con un po’ di pancetta, operazione low cost. Mi sono...

Lo zibaldone della domenica – ovvero pensieri in libertà nell’ultima domenica di gennaio

  E’ domenica mattina.  Nella mia televisione, ci sono due tennisti che si tirano delle clavate allucinanti da fondo campo. Da Melbourne, Australian Open, va in onda una delle finali più anonime della storia del tennis. Quello che vince (e lo fa per la terza volta consecutiva) mi è simpatico come Ignazio La Russa. Quello che perde ha la consistenza di uno stracchino molle che in Romagna chiamano squacquerone: è lui, da ieri, il perdente di successo che riempirà gli almanacchi di questo...

Indignati a intermittenza

Premessa. Sono un tifoso del Toro ed elettore del centrosinistra. Non sono mai stato un acceso sostenitore della ricostruzione dello Stadio Filadefia. Allo stesso tempo sono sempre stato convinto che solo in Italia, e in particolare a Torino, si poteva permettere tale scempio. Questa settimana, il comune di Torino ha dichiarato che i soldi, stanziati nel 2006 da un’altra amministrazione, verranno messi a disposizione in due tranches tra il 2013 e il 2014. Un secondo dopo vi è stata una...

Un mite inverno sudafricano. Ke Nako.* – 3ª parte –

Compendio semiserio alla conoscenza della città di Johannesburg e del popolo sudafricano. Jozi, 13 giugno 2010Oggi non è (stata) giornata.Lo si intuiva da piccoli segnali inequivocabili. Era nell’aria tiepida, palpabile come i caldi raggi del sole che scaldano l’African Plaza dell’IBC di Johannesburg.Oggi nell’emisfero boreale sarebbe il 13 dicembre e mancherebbero otto giorni al solstizio. Mentre nel mare nostrum dell’IBC fabbrico statistiche, al netto di imbecillità d’oltralpe, richieste assurde e qualche soddisfazione personale che mi consente di vivere al meglio...

Lacrime dal cielo

Ci pensavo sabato pomeriggio mentre sotto una pioggia battente assistevo ad una partita di calcio di serie B.Ero lì, come sempre, quando le maglie sono granata, ero lì come sempre per quel colore sanguigno, aspro, forte, viscerale.Ero lì per una partita contro una squadra praticamente retrocessa, sull’orlo del fallimento, senza storia nè blasone.E io ero lì, come tanti altri.Perchè c’era il Toro. E oggi, come ogni anno, sarò lì.Da quando passeggiavo con papà nell’antistadio di quel tempio sfregiato che è...